De Luca indagato, Caldoro: "Il suo clan favorisce solo gli amici"

Il governatore campano accusato di abuso e truffa per l'assunzione in Regione di quattro vigili

"Il suo clan favorisce solo gi amici, per noi è una denuncia politica enorme". Così Stefano Caldoro, candidato alla presidenza della Regione Campania, ha commentato la notizia che vede il governatore Vincenzo De Luca indagato per truffa e abuso d'ufficio. La vicenda riguarda l'assunzione in Regione di quattro vigili di Salerno come addetti della segreteria del presidente. Caldoro ha parlato a margine di un'iniziativa al Centro Direzionale di Napoli.