Dazi Usa, Mattarella: "Situazione improvvida"
Affondo del presidente della Repubblica Mattarella sulla "guerra dei dazi" che sta condizionando gli scambi commerciali globali: il Capo dello Stato giudica "improvvida" questa situazione di minaccia, auspicando "che non abbia un eccessivo sviluppo e non crei difficoltà". Intanto la Commissione europea scrive al Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti sostenendo che i dazi di Washington sulle automobili europee "danneggiano il commercio e l'occupazione in America e i legami con gli alleati"