Dagli anni d'oro del Real all'antico vaso, il generatore di rinunce di Fico
"Fico? Va bene anche carino, ma c'è di meglio". Dopo aver rinunciato al compenso da presidente della Camera, Roberto Fico dice no anche al cognome. Al reddito di cittadinanza. Al biglietto pluriobliterato dell'autobus. E all'antico vaso di montenegriana memoria. Oltre che agli anni d'oro del grande Real che cantava Max Pezzali. Il gesto del nuovo presidente di Montecitorio ha scatenato la fantasia degli utenti della rete, che dopo pochi giorni hanno messo online un generatore automatico di rinunce di Fico. E di sorrisi