Da 'salva risparmio' a biotestamento: i principali provvedimenti del governo Gentiloni | SCHEDA
Nel corso del suo mandato il governo Gentiloni ha utilizzato 31 voti di fiducia, il dato più alto fra i 3 governi della XVII legislatura

Il governo presieduto da Paolo Gentiloni inizia la sua avventura il 12 dicembre 2016 quando l'ex ministro degli Esteri dell'esecutivo guidato da Matteo Renzi, dimessosi dopo la sconfitta nel referendum costituzionale, presta giuramento nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il 13 ed il 14 dicembre ottiene poi la fiducia alla Camera (368 voti favorevoli e 105 contrari) ed al Senato (169 voti favorevoli e 99 contrari). Nel corso del suo mandato il governo Gentiloni ha utilizzato 31 voti di fiducia, il dato più alto fra i 3 governi della XVII legislatura. Questi i principali provvedimenti in ordine cronologico.

DICEMBRE 2016 23/12 - Approvazione del cosiddetto decreto "Salva Risparmio", che istituisce un fondo atto a salvare gli istituti bancari in difficoltà. Fra le immediate beneficiarie del fondo c'è il Monte dei Paschi di Siena.

GENNAIO 2017 13/01 - Firma dell'aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza (Lea). Non avveniva in maniera uniforme da quindici anni.

FEBBRAIO 2017 08/02 - Primo utilizzo della questione di fiducia per l'approvazione del decreto 'Salva Risparmio'. Il 16 febbraio il decreto verrà approvato in via definitiva alla Camera. 17/02 -Il Consiglio dei Ministri approva due decreti legislativi sulla riforma della pubblica amministrazione riguardanti i licenziamenti disciplinari e la riorganizzazione delle società a partecipazione pubblica.

MARZO 2017 06/03 - Il presidente del Consiglio Gentiloni firma un accordo con vari sindaci delle città d'Italia, con il quale il governo si impegna a stanziare denaro per la riqualificazione delle periferie. 09/03 - Approvazione del Senato in via definitiva al ddl povertà che introduce il reddito di inclusione

APRILE 2017 11/04 - Il Cdm approva un nuovo Def e una manovra correttiva di 3,4 miliardi di euro. 12/04 - La Camera approva in via definitiva la conversione in legge del decreto Minniti sui migranti.

MAGGIO 2017 17/05 - La Camera approva in via definitiva la legge sul cyberbullismo. 19/05 - Il Cdm approva un ddl contenente misure urgenti sulla prevenzione vaccinale che reintroduce l'obbligatorietà delle vaccinazioni e ne aumenta il numero.

GIUGNO 2017 14/06 - La Camera dei Deputati approva la riforma del codice penale, del codice di procedura penale e dell'ordinamento penitenziario, sulla quale il governo aveva posto la fiducia. 15/06 - Il Senato approva il decreto con la manovra correttiva dei conti pubblici. 25/06 - Il CdM vara il decreto di salvataggio per Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

LUGLIO 2017 05/07 - La Camera approva in via definitiva la legge che introduce il reato di tortura.

AGOSTO 2017 29/08 - Il CdM approva il Reddito di inclusione e contrasto alla povertà.

SETTEMBRE 2017 23/09 - Il premier Gentiloni ed il ministro Padoan annunciano il via libera al Def. 27/09 - La Camera approva, in via definitiva, la riforma del codice antimafia.

OTTOBRE 2017 10/10 - Il governo decide di porre la questione di fiducia sulla legge elettorale alla Camera dei Deputati. 24/10 - Il governo decide di porre la questione di fiducia sulla legge elettorale al Senato della Repubblica. 26/10 - La nuova legge elettorale 'Rosatellum Bis' viene approvata in via definitiva al Senato. 27/10 - Il presidente della Repubblica, a seguito di una delibera del Cdm, nomina Ignazio Visco, per un secondo mandato, Governatore della Banca d'Italia.

NOVEMBRE 2017 15/11 - La Camera approva in via definitiva la legge sul whistleblowing.

DICEMBRE 2017 14/12 - Il Senato approva in via definitiva la legge relativa al biotestamento con 180 voti favorevoli, 71 contrari e 6 astensioni. 23/12 - Il Senato approva in via definitiva la legge di Bilancio per il 2018, con 140 voti favorevoli e 97 contrari. 24/12 - Il premier Gentiloni annuncia la proposta di inviare in Niger parte dei militari attualmente attivi in Iraq per combattere i terroristi e i trafficanti di esseri umani. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata