D'Alema vede Renzi: Amichevole conversazione, nessun rischio scissione

Firenze, 11 apr. (LaPresse) - "Non mi pare che esista un problema di questo tipo nel modo più assoluto". Lo ha detto Massimo D'Alema lasciando palazzo Vecchio a Firenze, dopo un incontro col sindaco del capoluogo toscano Matteo Renzi. "Direi che due persone che tra loro dovrebbero scindersi siamo il sindaco di firenze ed io", ha aggiunto, riferendosi alle dure polemiche tra lui e il rottamatore in campagna elettorale. Invece, ha spiegato, "veniamo da una lunga, cordiale e amichevole conversazione. Credo che escluderlo dal voto" per la presidenza della Repubblica "sia stato un errore", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata