Cuperlo: Se si condivide fotografia Verdini, il Pd è morto
"Il referendum costituzionale è il Congresso del Partito Democratico" ha detto il leader della minoranza

 "Se il vertice del mio partito condivide l'analisi, la fotografia, l'impostazione di Denis Verdini, allora è morto il Pd e nasce un'altra cosa che non sarà il mio partito. Io vorrei una coalizione del centrosinistra che si ricostituisce". Lo ha detto il leader di Sinistradem Gianni Cuperlo ospite di Omnibus su La7.

REFERENDUM E' CONGRESSO. "Il referendum costituzionale è il Congresso del Partito Democratico perché - ha aggiunto Cuperlo - se si fa finta che non sia così il giorno dopo si dirà 'abbiamo ottenuto un grande risultato, è cambiato il quadro politico. il Pd andrà in quella direzione', un Partito che sarà difficilmente contendibile come forse abbiamo immaginato essere fino a qualche anno fa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata