Csm, Mattarella: Se partiti favorevoli a nuovi criteri approvino legge

Roma, 29 mag. (LaPresse) - Se i partiti politici e i gruppi parlamentari sono favorevoli a un Consiglio Superiore della Magistratura formato in base a criteri nuovi e diversi, è necessario che predispongano e approvino in Parlamento una legge che lo preveda: questo compito non è affidato dalla Costituzione al Presidente della Repubblica ma al Governo e al Parlamento. È quanto si legge in una nota del Quirinale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata