Csm: Ermini vicepresidente, furia M5s

Luigi Di Maio all'attacco dopo l'elezione del nuovo vicepresidente del Consiglio Superiore della magistratura. Il plenum del Csm ha eletto David Ermini, ex deputato Pd e renziano doc. "È incredibile! Lo hanno votato magistrati di ruolo e membri espressi dal Parlamento. Ma dov'è l'indipendenza?" - commenta il vicepremier del M5s che poi aggiunge: "Il sistema è vivo e lotta contro di noi". Critiche anche dal Guardasigilli Bonafede che accusa: "Parte dei magistrati ha deciso di fare politica". Applausi alla Camera, invece, dal gruppo del Pd dopo l’annuncio della presidenza dell’elezione del Csm. Reazione simile anche dai banchi di Forza Italia, mentre i deputati degli altri gruppi sono rimasti fermi.