Crisi, Verini (Pd): In Europa come paese che accelera su riforme

Roma, 19 ago. (laPresse) - "La situazione di difficoltà riguarda l'insieme dell'eurozona. L'Italia ha un alto debito pubblico e un sistema paese vecchio e lento, quello su cui il governo è impegnato. Penso a pubblica amministrazione e giustizia, ad esempio. Le previsioni di crescita erano state fatte dal governo, ma anche da Ocse e altre istituzioni internazionali. E' un quadro d'insieme". Lo ha detto Walter Verini, deputato Pd, questa mattina ad Agorà, su Rai Tre.

"Dobbiamo lavorare perché l'Europa acquisisca piena consapevolezza. I tedeschi le riforme ai tempi di Gerhard Schroder le hanno fatte. Noi dobbiamo andare a chiedere meno austerità con le carte in regola - ha aggiunto Verini - con un paese che accelera, che riforma, con delle politiche che siano coerenti con questa idea di crescita. La riforma del Senato va in questa direzione, perché dà l'idea di un paese che vuole riformare se stesso guardano al futuro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata