Crisi, Tremonti: Da agosto in poi qualcosa in più si poteva fare

Milano, 22 gen. (LaPresse) - Il governo Berlusconi ha affrontato la crisi economica, che è "un fenomeno globale ed europeo", nel modo giusto e "per 3 anni abbiamo fatto la politica di bilancio più seria dell'Unione Europea, lo dice anche la Germania" anche se "da agosto in poi qualcosa in più si poteva fare". Lo ha sottolineato Giulio Tremonti, ospite di Fabio Fazio a 'Che tempo che fa', dove ha presentato il suo libro 'Uscita di sicurezza', edito da Rizzoli e in libreria dal 25 gennaio. "Monti su questo ha fatto un di più, ma sulla piattaforma degli anni passati", ha aggiunto Tremonti, secondo cui "lo spread oscillava tra i 120 e i 140 punti. Poi tutto è esploso perchè l'America viene degradata ed è esplosa la guerra dei debiti pubblici. Qualcosa in più si poteva fare da agosto in poi, ma ne parleremo la prossima volta", ha concluso l'ex ministro dell'Economia, spiegando cha da agosto in poi ha "cominciato a scrivere il libro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata