Crisi, Napolitano: Nessuno Stato può salvarsi da solo

Roma, 22 giu. (LaPresse) - "La crisi finanziaria globale culminata nella crisi dell'Eurozona sta mettendo a dura prova la coesione dell'intera unione e le sue prospettive di sviluppo. Nessuno Stato può salvarsi da solo: chiusure egoistiche e concezioni anguste degli interessi nazionali sono semplicemente fuorvianti e destinate a fallire". Lo scrive il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio di saluto al convegno 'Europa federale, unica via d'uscita?' in corso a palazzo Giustiniani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata