Crisi, Napolitano: Investimenti esteri cruciali per ripresa

Roma, 2 lug. (LaPresse) - "Oggi l'afflusso di investimenti dall'estero in Italia è cruciale per dare uno stimolo innovativo alla ripresa produttiva e all'occupazione". E' quanto si legge in un messaggio inviato dal capo dello Stato, Giorgio Napolitano, al presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, in occasione del convegno 'Più mondo in Italia per la crescita delle imprese italiane'.

Il presidente della Repubblica sottolinea che l'afflusso di investimenti dall'estero in Italia è cruciale "non solo per l'apporto di capitali freschi, ma per il contributo di persone e di idee, di modelli produttivi e organizzativi, di nuove tecnologie e sistemi. Il panorama economico ed industriale italiano ne beneficia grandemente in diversificazione e competitività".

"Sta alle istituzioni pubbliche - puntualizza Napolitano - promuovere politiche in grado di attrarre gli investimenti di cui il Paese ha bisogno e rimuovere le inadeguatezze normative e amministrative che impediscono di acquisire all'Italia così significative potenziali risorse".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata