Crimi (M5S): Convenzione per riforme? Le facciano i parlamentari

Roma , 5 mag. (LaPresse) - "Perché fare la convenzione per le riforme, ci sono mille parlamentari, che ci stanno a fare? Noi non proponiamo nessun nome: è fuori luogo, le riforme costituzionali devono essere fatte in Parlamento. Perché rivolgersi all'esterno?". Così Vito Crimi, Capogruppo M5S al Senato, intervistato dalla giornalista Latella su Sky Tg24. Il caso Biancofiore? "Da' l' immagine di come è stato costruito questo governo, per soddisfare gli appetiti anziché guardare alle competenze", ha aggiunto Crimi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata