Costi politica, Calderoli chiede rinvio voto: C'è sciopero trasporti

Roma, 29 nov. (LaPresse) - Il Senato ha deciso di rinviare a martedì il voto sulla fiducia posta dal Governo sul decreto legge sui costi della politica, dopo le polemiche nate dalla proposizione da parte dell'esecutivo di un maxi-emendamento diverso da quello approvato dalla commissione Bilancio di palazzo Madama. La richiesta è stata fatta dal senatore leghista Roberto Calderoli che ha ricordato come "lo sciopero dei trasporti non consente a tutti di esaminare con la dovuta attenzione il provvedimento". Il presidente Renato Schifani, una volta sentiti i gruppi, ha rinviato il voto a martedì. Le dichiarazioni di voto inizieranno alle 13.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata