Corrono in 19 per il Campidoglio: Alemanno e Marino i favoriti

Roma, 24 mag. (LaPresse) - Gianni Alemanno, Ignazio Marino, Alfio Marchini, Marcello De Vito. Sono loro i favoriti per la corsa alla più alta poltrona del Campidoglio, a Roma. Si vota domenica e lunedì e, in caso di ballottaggio, domenica 9 e lunedì 10. Sono due milioni i romani chiamati alle urne. In corsa ci sono 19 candidati a sindaco e, divisi in 40 liste, 1.670 aspiranti consiglieri comunali, di cui 682 donne. Oggi pomeriggio i comizi di chiusura con tutti i partiti pronti a schierare i big: con Gianni Alemanno al Colosseo ci sarà Silvio Berlusconi, nel suo unico comizio per le amministrative, a piazza San Giovanni con Ignazio Marino ci sarà Guglielmo Epifani, mentre a piazza del popolo Beppe Grillo sarà al fianco di Marcello De Vito. Alfio Marchini chiuderà al parco Schuster a San Paolo, con una manifestazione a cui parteciperà anche il cantante Antonello Venditti.

I romani nella cabina elettorale si troveranno di fronte una lunghissima scheda elettorale, un metro e venti centimetri. E' qui che dovranno indicare il candidato sindaco, mentre su un'altra scheda ci saranno i candidati a presidente di Municipio con i relativi partiti a sostegno. Possibile optare per il voto disgiunto: l'elettore potrà tracciare un segno sul nome del candidato sindaco e uno su una lista non collegata al candidato prescelto, eventualmente indicando anche la preferenza per uno dei candidati alla carica di consigliere appartenenti alla stessa lista. Il voto sarà attribuito sia al sindaco prescelto che alla lista indicata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata