Coronavirus, Zaia: Di fatto Schengen sospeso, assenza Europa vergognosa

Torino, 12 mar. (LaPresse) - "E' un dato di fatto. Qualcuno dice che Schengen non è sospeso ma dico che bisogna prendere atto che quando vedi colonne di macchine a un valico vuol dire che qualcuno le ferma e in teoria non dovrebbero neanche fermarsi. Non biasimo nessuno perchè di fronte a un virus le reazioni sono le più disparate, ma non è possibile che l'Europa sia così latitante. E' scandaloso ed è vergognosa l'assenza dell'Europa. L'Europa dal punto di vista finanziario è ancora in ritardo rispetto alla Federal Reserve e dal punto di vista sanitario non sta coordinando gli Stati membri". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, in un punto stampa alla protezione civile di Marghera. "Possibile che il Veneto abbia fatto 20mila tamponi e ci sono Stati europei che hanno morti di coronavirus che hanno fatto meno tamponi del Veneto?", ha chiesto Zaia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata