Coronavirus, Speranza: Più severità per chi non rispetta norme? Legge c'è

Roma, 3 lug. (LaPresse) - Misure più dure, come il carcere, come chiede Luca Zaia per chi infrange le norme per impedire la diffusione di coronavirus? "Già oggi la prevede, per chi è positivo, l'obbligo di stare a casa", pena "da 3 a 18 mesi di reclusione" e "una sanzione fino a 5mila euro". Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, ai microfoni del 'Tg2 Post', replicando alle parole del governatore del Veneto. "Ho trovato un Paese maturo, che ha reagito in maniera straordinaria", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata