Coronavirus,Speranza: Chi è stato in zone a rischio resti dentro casa

Roma, 21 feb. (LaPresse) - A seguito della riunione mattutina del comitato tecnico scientifico che ha approfondito le segnalazioni di nuovi casi di coronavirus Covid-19, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha provveduto ad emanare una nuova ordinanza che "dispone la sorveglianza attiva con permanenza domiciliare fiduciaria per chi è stato nelle aree a rischio negli ultimi 14 giorni con obbligo di segnalazione da parte del soggetto interessato alle autorità sanitarie locali". E' quanto si legge in una nota del ministero della Salute.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata