Coronavirus, Sileri: Se straniero fugge a controlli espulsione giusta soluzione

Roma, 10 lug. (LaPresse) - "Il Tso (per chi viola le norme per evitare la diffusione del contagio, ndr) è eccessivo, ma ci troviamo difronte a situazione molto rare e ciò che va fatto è rispettare le regole che già ci sono. È possibile punire con la reclusione coloro che sfuggono ai controlli, quindi vi è una denuncia penale e poi la sanzioni. Se poi è un cittadino straniero che fugge ai controlli, forse, l'espulsione una volta finita la quarantena potrebbe essere, secondo me, una giusta soluzione. Le regole devono essere rispettate, non si può mettere a repentaglio la vita delle persone". Lo dice il vice ministro della Salute, Pierpaolo Sileri, ai microfoni di 'In viva voce', su Rai Radio1.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata