Coronavirus, Salvini: Detto a Mattarella, vergognoso scaricare colpe su medici

Roma, 27 feb. (LaPresse) - Bisogna "tornare a lavorare, e l'ho detto al presidente della Repubblica, senza scaricare su altri colpe che evidentemente stanno nel manico". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, in una diretta Facebook dall'aeroporto di Fiumicino. "Ho sottolineato come sia stato vergognoso additare qualche medico, sindaco o amministratore", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata