Coronavirus, Salvini: Decreto non basta, chiudere ciò che non è strategico

Milano, 12 mar. (LaPresse) - "Il decreto non basta". Così il leader della Lega Matteo Salvini intervistato su Radio 24.

"I medici ci chiedono di chiudere tutto quello che non è strategico per il Paese per il bene della salute pubblica. Poi leggi il decreto e vedi che possono rimanere aperti ferramenta, profumerie tabaccherie. Nel mondo industriale, del trasporto, è tutto aperto. Le cose o si fanno o non si fanno", ha aggiunto Salvini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata