Coronavirus, Salvini: Caos Inps? Qualcuno dovrebbe dimettersi

Roma, 2 apr. (LaPresse) - A proposito del caos accaduto sul sito dell'Inps, "in un'azienda privata se salta il sito e vengono diffusi dati sensibili, qualcuno si dimette. Solo in Italia nel pubblico non si dimette mai nessuno per chiedere scusa di quello che è successo. In un Paese normale, a bocce ferme, se accadono disastri, qualcuno ne dovrebbe pagare le conseguenze e dimettersi". Il segretario della Lega Matteo Salvini in diretta su Facebook chiede la testa di Pasquale Tridico dopo il caos sul sito dell'Inps.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata