Coronavirus, Sala: "No restrizione estrema, ma domani fare qualcosa di più"

Il sindaco di Milano dopo il vertice in prefettura

(LaPresse) "Riteniamo che decisioni di strette che vadano al di là del Dpcm, non prevediamo interventi radicali, ma bisogna prenderle in fretta. Io penso che domani possa essere il giorno di fare qualcosa di più. Noi ci poniamo l'obiettivo di trovare un indirizzo. Non credo che si debba andare verso una restrizione estrema, ma qualcosa si deve fare". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dopo l'incontro in prefettura con il prefetto della città, Renato Saccone, a cui hanno partecipato, tra gli altri, anche Antonio Pesenti, coordinatore delle terapie intensive dell'Unità di crisi della Regione Lombardia, il professore Massimo Galli dell'ospedale 'Luigi Sacco' e il virologo Fabrizio Pregliasco.