Coronavirus, rientrate quasi tutti disordini: detenuti su tetti solo a Trapani

Roma, 10 mar. (LaPresse) - "Si sono conclusi quasi ovunque i disordini iniziati o ancora in atto nella giornata odierna. L'unica situazione tutt'ora aperta è quella in corso a Trapani, dove un numeroso gruppo di detenuti ha raggiunto il tetto dell'istituto chiedendo, fra l'altro, che siano svolti subito i test per il controllo del coronavirus". Lo comunica il ministero della Giustizia, con l'aggiornamento sulla rivolta nelle carceri italiane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata