Coronavirus, Renzi: "L'Europa ha fatto più in due mesi che in due lustri"

Il leader di Italia Viva: "Bruxelles ci sta dando i soldi, l'Italia dovrebbe dare delle idee"

"L'Europa ha fatto in due mesi quello che non aveva fatto in due lustri". Così il leader di Italia Viva Matteo Renzi in un'intervista a LaPresse nella quale ha sottolineato che Bruxelles "ha messo tanti soldi sulla Bce, ha sospeso il Patto di stabilità e crescita, ha messo 100 miliardi su Sure e i 37 miliardi del Mes senza condizionalità". "Tutto si può dire all'Europa tranne che non abbia reagito", ha sostenuto l'ex segretario Pd che poi ha aggiunto: "Poi c'è un punto è chiaro che a differenza di quello che pensano gli statisti grillini no Mes, i prestiti vanno restituiti. E' ovvio. Quello che però l'Italia dovrebbe restituire, prima ancora di un prestito, è un contributo di idee, di innovazione, di visione. L'Europa ci sta dando i soldi, l'Italia dovrebbe dare delle idee all'Europa