Coronavirus, Mattarella: Unità è dovere, senza ci si indebolisce tutti

Roma, 28 feb. (LaPresse) - "L'unità di intenti, e i principi di solidarietà, sono un grande patrimonio per la società, particolarmente in momenti delicati per la collettività. Costituiscono un dovere. Quando si perdono ci si indebolisce tutti". Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per i 30 anni di Telethon al Quirinale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata