Coronavirus, Mattarella: Società libera non permette discriminazioni

Milano, 17 mag. (LaPresse) - "Operare per una società libera e matura, basata sul rispetto dei diritti e sulla valorizzazione delle persone, significa non permettere che la propria identità o l'orientamento sessuale siano motivo di aggressione, stigmatizzazione, trattamenti pregiudizievoli, derisioni nonché di discriminazioni nel lavoro e nella vita sociale". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata nazionale contro l'omofobia che si celebra oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata