Coronavirus, Marcucci: Conte ha sbagliato, Dpcm scade 17/5 poi cambiare

Roma, 28 apr. (LaPresse) - “Credo che Conte abbia sbagliato sul crono programma della fase due. La riapertura di bar e ristoranti il 1 giugno temo sia troppo lontana, il Dpcm scade il 17 maggio, lasciamoci lo spazio per decidere di volta in volta se ci sono margini per aprire prima, o per testare le aperture nelle regioni dove la curva epidemiologica è più rassicurante”. Lo afferma il capogruppo del Pd a Palazzo Madama, Andrea Marcucci, durante la registrazione della puntata di 'Porta a Porta'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata