Coronavirus, M5S in Antimafia: Discutere caso per caso su scarcerazioni

Roma, 22 apr. (LaPresse) - Convocare al più presto la Commissione Antimafia. Lo domandano i componenti del MoVimento 5 Stelle della Commissione stessa. L'obiettivo è esaminare gli atti sulle scarcerazioni disposte in questi giorni, in concomitanza con l'evoluzione della pandemia. “Nel pieno rispetto delle misure di sicurezza legate al periodo chiediamo di poterci riunire - sottolineano i pentastellati - e approfondire il tema delle scarcerazioni di persone detenute per l'emergenza. A quanto si apprende dalla stampa, i provvedimenti avrebbero riguardato sia persone detenute nell'ambito dell'articolo 4 bis della legge 354/1975 sia soggetti condannati al 41 bis. Riteniamo infatti fondamentale discutere nel dettaglio, caso per caso, sulle misure adottate a salvaguardia della salute della collettività e dell'esecuzione penale, del contrasto alla criminalità organizzata e della sicurezza pubblica. Approfondiremo anche se il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria ha adottato i presidi sanitari e le modifiche organizzative necessari a fronteggiare l'emergenza sanitaria e se in tal senso aveva comunicato all'autorità giudiziaria. (Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata