Coronavirus, Gualtieri: Decreto con nuovi interventi in Cdm forse già venerdì

Roma, 11 mar. (LaPresse) - Il governo chiede "uno scostamento dagli obiettivi di finanza pubblica per un importo fino a 20 miliardi, pari all'1,1% del Pil, in termini di indebitamento netto. Tale scostamento corrisponde a circa 25 miliardi di stanziamento di bilancio per competenza e cassa". Lo dice il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, intervenendo in aula al Senato, nella discussione per l'autorizzazione allo scostamento per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Le risorse aggiuntive stanziate "si sono rese necessarie alla luce delle nuvoe misure restrittive adottate, innanzitutto per rafforzare gli interventi che saranno contenuti nel decreto legge che il Cdm approverà, probabilmente già venerdì prossimo", spiega.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata