Coronavirus, Franceschini: Per turismo servono regole europee comuni

Milano, 6 mag. (LaPresse) - "Stiamo sollecitando l'Unione europea. Io ho incontrato diversi colleghi in videocall, ovviamente, e domani parlerò con il commissario europeo con delega al Turismo, perché noi vogliamo che ci siano delle regole europee di prescrizioni di sicurezza sanitaria comuni che consentano il libero spostamento fra Paesi europei, evitando il rischio di accordi bilaterali che creerebbero condizioni di slealtà all'interno dell'Unione europea". Lo ha detto Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, durante un'informativa al Senato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata