Coronavirus, Franceschini: Le vacanze saranno diverse ma si faranno

Milano, 6 mag. (LaPresse) - "Se mi si chiede: quest'estate si faranno le vacanze? Sì, si faranno. Saranno diverse, dovremo osservare il distanziamento, la sanificazione e tutte le regole che conosciamo, ma le vacanze si potranno fare". Lo ha detto Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, durante un'informativa al Senato. "Mi viene chiesto più volte: quando si potrà andare in vacanza? Non è la politica - ha sottolineato - che decide soltanto. La politica deve ascoltare le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico dal punto di vista della prevenzione del contagio e del ritorno del rischio epidemiologico. Io ho chiesto al Cts, che credo mi darà risposta entro questa settimana, su tutte le attività del mio ministero, cultura e turismo, di avere delle prescrizioni che consentano la riapertura e che consentano alle imprese, penso per esempio agli stabilimenti balneari che hanno bisogno di sapere per tempo, al di là di quando sarà la data effettiva in cui sarà possibile, di riorganizzare le attività. Entro questa settimana - ha aggiunto - ci saranno le prescrizioni - le riferirò immediatamente al Parlamento - che consentiranno, in base all'andamento dei dati epidemiologici, quando sarà possibile ripartire settore per settore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata