Coronavirus, Foa: Da Rai sforzo corale e senso del dovere

Roma, 21 apr. (LaPresse) - La Rai ha mostrato "unità e senso del dovere, impegnandosi a garantire, seppur in emergenza, il servizio pubblico" e il lavoro è stato svolto dai dipendenti "con professionalità e dedizione, dai tecnici e giornalisti che hanno continuato a lavorare sia sul campo a quelli che sono rimasti in studio, garantendo la continuità di programmi", senza dimenticare "le migliaia di dipendenti che si sono riadattati allo smart working". Lo dice il presidente della Rai, Marcello Foa, in audizione davanti alla commissione parlamentare di Vigilanza. E' stato "uno sforzo corale" che ha dimostrato "senso di appartenenza", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata