Coronavirus, Di Maio sblocca voli speciali per connazionali

Roma, 18 mar. (LaPresse) - Intensa attività del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che oggi ha sentito più volte al telefono i vertici di Alitalia e Neos e svolto riunioni in call conference con i vertici della Farnesina. Contatti che hanno portato allo sblocco di diversi voli per rimpatriare i connazionali non residenti all'estero e gli studenti erasmus. Voli sbloccati in Romania, dove ci sono molti studenti di medicina, Madrid e Malaga in Spagna, dove ci sono circa 1000 erasmus e poi Londra e Marocco. I biglietti sono già in venduta. In programmazione ci sono anche voli in Tunisia, Serbia, Polonia e altri Paesi. In Francia la tratta Parigi Roma continua ad essere operativa. Nelle ultime 72 ore sono circa 10mila gli italiani all'estero rimpatriati e che, come annunciato dal ministro Di Maio oggi a L'aria che tira, dovranno mettersi in auto isolamento non appena arrivati sul territorio italiano. (Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata