Coronavirus, Di Maio a Ue: Tutelare industria siderurgica e pmi

Roma, 16 apr. (LaPresse) - "Consentitemi di menzionare la necessità di affrontare urgentemente la situazione estremamente difficile dell'industria siderurgica europea che, in questo momento, è particolarmente sofferente. Per quanto riguarda l'industria siderurgica, ho chiesto alla Commissione un approccio più ambizioso per la revisione dell'attuale strumento di salvaguardia. I nostri cittadini dovrebbero essere rassicurati sul fatto che, accanto alla loro salute, possano essere garantite le forniture di beni essenziali, ma soprattutto che siano difesi i loro posti di lavoro. Per questo motivo, dobbiamo ricordare che le pmi sono la spina dorsale delle nostre economie e devono essere sostenute sia durante l'emergenza che nella ripresa post-crisi". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso del suo intervento, dalla Farnesina, al Cae sul commercio. Infine, "è molto importante sostenere i consumi al fine di sostenere gli scambi. Il commercio digitale può svolgere un ruolo essenziale in questo, considerando l'espansione che si è sviluppata nei paesi in cui è stato attuato il blocco", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata