Coronavirus, Conte: Verbali Cts riservati, non secretati

Torino, 5 set. (LaPresse) - "Il fatto che i verbali siano stati rimasti riservati non significa che siano stati secretati, tant'è che li abbiamo resi pubblici". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte alla festa del Fatto Quotidiano. "Gli omissis, dico la verità, non me ne sono occupato perosnalmente, ma è stato un fatto tecnico gestito dagli uffici, in genere per ragioni di privacy", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata