Coronavirus, Conte: Usura? Rischio c'è, cruccio mio e del governo

Roma, 16 mag. (LaPresse) - "È chiaro che la tentazione di cadere nei circuiti criminali, nell'usura, è grande per chi non riesce ad accedere ai canali ufficiali. È un cruccio mio e del governo. Stiamo monitorando i flussi, interloquendo con i vertici, non ci rassegneremo: abbiamo predisposto una cospicua garanzia dello Stato, nel decreto rilancio ci sono finanziamenti a fondo perduto. Dobbiamo far sì che i soldi arrivino nelle tasche dei cittadini". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata