Coronavirus, Conte: Nessun c'è motivo per cambiare linea su tamponi

Roma, 24 mar. (LaPresse) - "Credo che Borrelli si riferisse a riflessioni della comunità scientifica, che ci sono in tutti i Paesi. È difficile avere un dato esatto sui contagiati. Il presidente del Consiglio non è un medico, uno scienziato o un infettivologo, sin qui abbiamo sempre seguito le indicazioni del comitato tecnico-scientifico, abbiamo sposato le loro indicazioni e non abbiamo mai disatteso le indicazioni sul modus procedendi sui tsamponi che ci hanno suggerito, dunque non c'è nessun motivo per cambiare. C'è una linea di massimo rigore e massima trasparenza". Lo afferma il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del Consiglio dei ministri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata