Coronavirus, Conte: Lavoriamo a ripartenza ma no abbandono regole

Milano, 26 apr. (LaPresse) - "Stiamo lavorando, proprio in queste ore, per consentire la ripartenza di buona parte delle imprese, dalla manifattura alle costruzioni per il 4 maggio. Non possiamo protrarre oltre questo lockdown: rischiamo una compromissione troppo pesante del tessuto socio-economico del Paese". Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un'intervista a 'la Repubblica'. "Il piano che presenteremo sarà molto articolato perché conterrà anche una più generale revisione delle regole sul distanziamento sociale. 'Revisione' delle regole, voglio chiarirlo subito, non significa abbandono delle regole", ha aggiunto sottolineando che l'annuncio del nuovo piano è previsto "al più tardi all'inizio della prossima settimana".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata