Coronavirus, Conte: Con proroga non poteri extra ordinem a premier

Roma, 28 lug. (LaPresse) - "Secondo alcune voci isolate" la proroga dello stato di emergenza conferirebbe "poteri extra ordinem, suscettibili di alterare l'ordinaria dialettica democratica e anche il rapporto tra potere legislativo ed esecutivo. Non è così. La proroga non incide sui poteri extra ordinem del premier". Lo  ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte intervenendo in Senato per le comunicazioni sulle ulteriore iniziative del Governo in merito all'emergenza Covid. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata