Coronavirus, Conte: "Ci sono tre imperativi etici collaborare, collaborare, collaborare"

Il premier torna sulle polemiche con Fontana e la Regione Lombardia

(LaPresse) - Il presidente del Consiglio prova a smorzare i toni dopo le polemiche nate con il governatore della Lombardia Fontana per via di presunte falle nei protocolli regionali. "Ci sono tre imperativi etici: collaborare, collaborare, collaborare", dichiara il premier dalla conferenza della protezione civile. "Ieri a una precisa domanda ho dato una risposta che non intendeva affatto esprimere l'indirizzo del governo nel senso di 'sopravanzare' le competenze regionali. Ho detto un'altra cosa, cioè che il nostro sistema regionale è strutturato, per quanto riguarda soprattutto l'aspetto sanitario, su base regionale", aggiunge Conte che poi conclude: "Per reagire a questa emergenza dobbiamo coordinare i nostri sforzi a livello di governo nazionale e territoriale utilizzando il 'braccio operativo' della Protezione Civile".