Coronavirus, Conte a leader Ue: Non illudersi che ci saranno Paesi immuni

Roma, 17 mar. (LaPresse) - Nel suo intervento nel corso della videoconferenza con i leader europei, a quanto si apprende, il premier, Giuseppe Conte, ha invitato tutti a non illudersi che ci potrà essere un Paese membro che potrà rimanere indenne da questo tsunami economico-sociale e ha invitato a considerare che il ritardo nella risposta comune sarebbe letale per tutti e per questo irresponsabile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata