Coronavirus, Consiglio regionale Lombardia respinge sfiducia a Fontana
Coronavirus, Consiglio regionale Lombardia respinge sfiducia a Fontana

Il governatore: "Mozione inconsistente, ora rimettiamoci al lavoro"

Ill consiglio regionale della Lombardia ha respinto la mozione di sfiducia avanzata dalle opposizioni contro il governatore Attilio Fontana per la sua gestione dell'emergenza Covid: 49 i voti contrari, 29 favorevoli e nessun astenuto. La consigliera regionale di Italia Viva Patrizia Baffi, che aveva annunciato voto contrario, è uscita dall'Aula al momento del voto.

"La mozione di sfiducia era inconsistente. Mi sembra che siano state molto chiare le risposte che sono state date dalla maggioranza su tutte le presunte contestazioni mosse. Abbiamo perso un po' di tempo, ora dobbiamo ricominciare a lavorare per le cose che servono ai nostri cittadini", ha commentato Fontana subito dopo il voto.
.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata