Coronavirus, Brusaferro: Pensare a fase 2 se diffusione resta bassa

Milano, 5 apr. (LaPresse) - "Dovremo cominciare a pensare a una fase 2, se questi dati si confermano. Vuol dire cominciare a riflettere su come mantenere bassa la diffusione. Questo è l'unico requisito per considerare misure alternative per contenerle al massimo possibile". Così il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, in conferenza stampa a Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata