Coronavirus, Boccia: Infondate notizie taglio fondi a Regione

Milano, 9 apr. (LaPresse) - "Nei giorni scorsi è circolata la notizia infondata sul taglio dei fondi alla Regione da parte della Protezione civile, non è così: i fondi anzi vengono aumentati. Oggi abbiamo dato la garanzia che tutte le spese fatte sono coperte dallo Stato centrale, ma che era necessario rendicontare. Fino a quando non avremo messo in sicurezza tutti i territori della Regione Lombardia non ci fermeremo. C'è la necessità di avere dei centri Covid specifici, una rete che in Lombardia va rafforzata e la rafforzeremo tutti insieme, con l'impegno dello Stato e della Regione. I comuni sono le braccia dello Stato sui territorio, come le Regioni ne sono il corpo, e le braccia devono essere forti, quindi devono avere cassa e tributi che non entrano, perché ora sono sospesi. I servizi stanno aumentando e dovranno aumentare anche nella fase 2, lo Stato dovrà intervenire". Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia a Milano, a Palazzo Marino, al termine dell'incontro con il sindaco Beppe Sala.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata