Coronavirus, Beppe Sala telefona a Conte e Franceschini: "Ripartiamo dalla cultura è vita"

Il sindaco di Milano Beppe Sala continua a mandare messaggi ai suoi cittadini tramite i propri account Instagram, cercando di rassicurarli sull’emergenza coronavirus che ha investito il capoluogo lombardo. "Ho parlato con il ministro Franceschini: ripartiamo dalla cultura, riapriamo qualcosa, possiamo cominciare dai musei o da qualcos’altro, ma la cultura è vita", dice Sala in un video postato su Instagram nel quale si auspica un graduale ritorno alla normalità della vita quotidiana. "Ho parlato con il presidente del consiglio Conte e l’ho invitato a venire presto a Milano per rendersi conto di come è la situazione, ho chiamato il ministro Gualtieri, gli ho chiesto supporto e gli ho detto che un aiuto a Milano è un buon investimento", ha concluso il primo cittadino.