Corleone, Pascucci: "Non voglio il voto dei mafiosi"

Luigi di Maio cancella il suo comizio a Corleone, dove domenica si eleggono sindaco e consigio comunale, in polemica con le frasi del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle. Maurizio Pascucci ha pubblicato una sua foto con un nipote del boss Bernardo Provenzano e aperto al dialogo coi parenti dei mafiosi. "Mi scuso per l'incomprensione, non voglio il voto dei mafiosi", spiega Pascucci parlando con la stampa.