Conti pubblici, Tria: "Situazione migliorata a fine 2018"

"La situazione è sensibilmente migliorata quando a fine 2018 abbiamo raggiunto un accordo con la Commissione Europea riguardo l'indebitamento netto del 2019 e, più recentemente, in corrispondenza di un nuovo pacchetto di misure e di revisioni al ribasso delle stime di deficit". Lo ha detto il ministro dell'Economia Giovanni Tria intervenendo a Milano all'assemblea dell'Associazione Bancaria Italiana (Abi). "Quest’ultimo accordo - continua l'inquilino di via XX Settembre - ha consentito di evitare la procedura per disavanzo eccessivo e, con essa, la richiesta di misure restrittive di politica di bilancio che sarebbero state controproducenti per l’economia".