Conti pubblici, Tria: Cercheremo ragionevole punto di incontro

Roma, 11 giu. (LaPresse) - "L'atteggiamento del Governo sarà costruttivo: ribadiremo le nostre ragioni agli altri Paesi europei e cercheremo un ragionevole punto di incontro". Lo ha detto il ministro dell'Economia Giovanni Tria, durante le sue comunicazioni alla Camera sulla possibile procedura d'infrazione dell'Ue contro l'Italia per debito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata