Conte: "Torno a Genova non a mani vuote"

"Torno a Genova non a mani vuote. Porto questo decreto che introduce disposizioni urgenti per la ripresa e il ripristino delle normali condizioni di vita dei cittadini", ha detto il premier dopo il via libera del Cdm al decreto "urgenze". Conte domani sarà a Genova un mese dopo il crollo del Ponte Morandi.